3 aneddoti da scoprire sul caviale

3 aneddoti da scoprire sul caviale

Su un opuscolo d’epoca, si può leggere che “il caviale costituisce, per la sua ricchezza e composizione, un potente ricostituente, uno stimolante attivo e un animatore del pensiero”. 100 anni dopo, questa affermazione si verifica ancora. Pronti per gli aneddoti?

 

Caviale, Maviar e uova di salmone in un opuscolo d’epoca

 

  1. Più d’ogni rabbia e violenza, vale il tempo e vale la pazienza. La femmina dello storione raggiunge la sua maturità sessuale a un’età avanzata. Bisogna aspettare dai 6 agli 8 anni per il Baeri e l’Oscietra e 9 anni per l’Alverta, mentre l’Huso huso depone le uova per la prima volta attorno al suo quindicesimo anno di vita. Per ottenere uova più grandi e consistenti, è necessario attendere la seconda o terza deposizione, ossia circa 20-25 anni per un Beluga Spécial Réserve.                                                                                                                                                          
  2. Il caviale matura come il vino: l’esperto di caviali Petrossian fa affinare tutti i suoi prodotti per vari mesi, al fine di sublimarne gli aromi. Subito dopo la raccolta, il caviale è condizionato in scatole d’origine, un passaggio obbligato per permettere al caviale di “respirare” (essere sottoposto all’azione dell’ossigeno presente nell’aria). Profumo, consistenza, aspetto e gusto sono così affinati, fino a ottenere il caviale perfetto.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             
  3. Le celebri virtù cosmetiche del caviale: la leggenda narra che le preparatrici che erano in contatto con i grani di caviale del Mar Caspio conservassero una pelle morbida come la seta. Se le virtù antietà del caviale sono impossibili da verificare scientificamente (in particolar modo a causa delle concentrazioni vendute all’interno dei trattamenti cosmetici), possiamo nondimeno affermare con certezza che i grani neri possiedono numerose proprietà nutritive. Il caviale è ricco di minerali, in particolar modo fosforo e potassio, Omega 3 e acidi grassi polinsaturi. Contiene inoltre molte proteine, con una concentrazione di amminoacidi che gli è valsa la sua reputazione “antietà”.

 

Fotografie: Marine de la Bretèche, Laetitia Vallée

Precedente Successivo
Post correlati
  1. L’indispensabile cucchiaino?
  2. A quale temperatura servire il caviale?

Are you from %1 ?

We have detected that you may not be on the right place

Maybe you would like to switch to another store :
Italia
Select your prefered language
IT_IT
France
Select your prefered language
FR_FR FR_EN
España
Select your prefered language
ES_ES
Deutschland
Select your prefered language
DE_DE
United Kingdom
Select your prefered language
UK_EN
Belgique
Select your prefered language
BE_FR BE_NL
Suisse
Select your prefered language
CH_FR CH_EN