L’indispensabile cucchiaino?

L’indispensabile cucchiaino?

Il cucchiaino di madreperla, chiamato anche “paletta”, sembra essere l’utensile indispensabile per il vero intenditore di caviale. È davvero così? Ci sono altri modi per degustarlo? Questo articolo ti invita a variare i piaceri in occasione della tua prossima degustazione di caviale.

È buona norma degustare il caviale con un cucchiaino di madreperla. A differenza del metallo, la madreperla evita infatti l’ossidazione dei grani di caviale e permette di preservarne tutte le sfumature aromatiche, anche le più delicate, senza alterarle. Per semplificare il compito dei nostri fedeli clienti, proponiamo un’ampia gamma di cucchiaini di madreperla sul nostro e-shop. Per soddisfare le esigenze di un abbinamento a una decorazione da tavola originale, o in caso di degustazione improvvisata, legno, bambù e acciaio inossidabile sono altri materiali che possono essere utilizzati per degustare il caviale.

 

 

Con o senza toast?

Il dibattito permane aperto tra gli appassionati: alcuni preferiscono la purezza di un caviale degustato senza alcun artificio, mentre altri prediligono la golosità di un toast al caviale accompagnato da panna acida fresca.

Per noi di Petrossian, non esiste una regola assoluta. Noi pensiamo che il caviale debba essere innanzitutto degustato secondo le preferenze di ciascuno e che ogni appassionato debba creare il suo personalissimo momento dedicato al caviale. Nei nostri ristoranti, lo abbiamo già rivisitato su una tartare di manzo, con delle ostriche e persino delle patatine fritte! E tu, quale abbinamento caviale vorresti provare?

 

Fotografie: Aimery Chemin, Anne-Claire Héraud • Stilismo culinario: Coralie Ferreira

Precedente Successivo

Abbonati alla nostra Newsletter

Ricevi in anteprima le nostre nuove creazioni, le nostre offerte esclusive e le nostre ricette golose.